Frise Salentine

Le nostre frise artigianali, lavorate interamente a mano secondo metodo tradizionale, sono cotte in un piccolo e antico forno a legna del Salento. Utilizziamo tutte le materie prime secondo ricetta e impieghiamo solo ed esclusivamente ingredienti di alta qualità provenienti dalla Puglia. La cottura di questo storico prodotto, in passato chiamato “pane dei crociati”, avviene a basse temperature e in tempi molto lenti ai fini di disidratarlo completamente in modo naturale. Il vecchio forno in pietra, sin dalle origini, viene alimentato appiccando balle di fuscelli d’ulivo che donano alla frisa il gusto inconfondibile di pane del Mediterraneo. Una volta bruciati completamente i fuscelli, si procede con la pulizia del forno spazzando accuratamente la cenere residua. Solo dopo questo lungo procedimento, s’infornano le pagnotte che dopo la prima cottura vengono tagliate a metà con l’ausilio di un attrezzo rudimentale dotato di un filo d’acciaio. Quindi, vengono riposte nuovamente nel forno per una seconda cottura o biscottatura, eliminando gli ultimi residui di acqua presenti. La cottura totale della frisa avviene in 6/8 ore, a seconda delle farine utilizzate per l’impasto. Il metodo di preparazione di questo prodotto è rimasto invariato per secoli. Si consiglia di bagnare la frisa per pochi secondi in una coppa con dell’acqua e sale e di guarnirla con del pomodoro fresco, olio extravergine d’oliva e basilico fresco. Questo è il vero e autentico prodotto della tradizione pugliese fatto di semplicità e pura genuinità, come la terra vuole.

Frise d’Orzo

Frise di Grano Duro

Friselline all’Olio Tradizionali